Italy Bite:Seleziona una lingua Italy Bite:Seleziona una lingua Italy Bite:Seleziona una lingua Spedizioni gratuite sopra 50€ di spesa
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

ParcoVerde

La regione della Basilicata, conosciuta anticamente come Lucania, è una terra che affonda le sue radici in una ricca tradizione enogastronomica. La cucina lucana con i suoi ingredienti tradizionali ed i prodotti genuini, è tuttora rinomata per le sue pietanze dal gusto inconfondibile. La Basilicata inoltre è dedita alla produzione di varietà agricole uniche, come il peperone crusco, che esaltano la particolarità ed eccezionalità dei suoi piatti.
 
L’agriturismo Parco Verde produce e commercializza prodotti tipici lucani, nel rispetto dell’antica tradizione. Quest’azienda si trova a Grumento Nova, in provincia di Potenza; sorge all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese, a 600 metri sopra il livello del mare, in un bellissimo parco con un lago e le montagne. Questa splendida ubicazione in armonia con la natura permette all’azienda di creare prodotti genuini che riflettono le tradizioni e la vita del posto.
 
La gamma di prodotti offerti da Parco Verde è molto ampia. L’agriturismo si specializza nella produzione di raffinato formaggio saporito, come il Caciocavallo Podolico, formaggio pregiato fatto esclusivamente con il latte della razza bovina Podolica, il Caciocavallo Silano DOP, uno dei formaggi più antichi del Sud d’Italia ed infine, il Canestrato di Moliterno, formaggio dal sapore leggermente piccante, ottimo sia fresco che stagionato. Parco Verde si dedica anche alla produzione di insaccati, come la soppressata genuina, fatta come vuole la tradizione, ed il Pezzente della Montagna Materana, un salame Presidio Slow Food dal profumo speziato. Un’altra specialità dell’azienda sono i fagioli ed i legumi; i fagioli di Sarconi IGP hanno delle caratteristiche uniche grazie alla qualità del terreno e delle acque. I tradizionali metodi di coltivazione, insieme al clima e al rispetto del disciplinare di produzione, lo rendono un prodotto di grande prelibatezza. La varietà del Tondino bianco è considerata un piccolo “gioiello” grazie alla facilità di cottura e al gusto delicato. Parco Verde produce anche le cicerchie, uno degli alimenti più antichi del mondo, ed i ceci neri, varietà di ceci coltivata nel meridione. Non dimentichiamo infine le ultime prelibatezze offerte dall’agriturismo Parco Verde: la pasta mischiglio, un’antica varietà prodotta con le farine di orzo, fave, ceci e semola, e i tronchetti di peperoni cruschi, snack gustosissimi di peperoni croccanti.



 

Caciocavallo Silano DOP - 1,8kg

Caciocavallo Silano DOP - 1,8kg

€ 49,90

ParcoVerde

Recensioni

Il Caciocavallo Silano D.O.P. è, senza alcun dubbio, fra i più antichi e tipici formaggi a pasta filata prodotti nel Mezzogiorno d’Italia. Della sua produzione ne accennava già Ippocrate, nel 500 a.C., discorrendo dell’arte usata dai greci nel preparare il Cacio. Informazioni sul Caciocavallo Silano DOP Con Reg. CE 1263/96 il Caciocavallo Silano ha ottenuto l’ambita D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta) europea entrando, cosi’ nel gotha dei prodotti che potranno fregiarsi dei marchi di tutela comunitari.  Tale marchio garantisce la genuinità e salubrità del Caciocavallo Silano, formaggio prodotto esclusivamente con latte intero fresco proveniente da allevamenti bovini situati nei territori elencati nel Disciplinare di produzione depositato a Bruxelles, secondo un processo di lavorazione, minuziosamente definito nella medesima norma, che affonda le sue radici nella più nobile tradizione casearia meridionale. Il Caciocavallo Silano è marchiato a fuoco forma per forma ed etichettato con etichette alfanumeriche. Per tutelarne la produzione è nata, nel Dicembre del 1993 ad iniziativa di alcuni produttori, il Consorzio di Tutela Formaggio Caciocavallo Silano. L’area di produzione del Caciocavallo Silano, configurata a macchia di leopardo, si colloca in prevalenza lungo la dorsale appenninica meridionale, riunendo specifici ambii territoriali di ben nota vocazionalità situati nelle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, in una sintesi storico-culturale-ambientale a difesa di una produzione tipica meridionale.

Aggiungi al carrello

49,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Pezzente Presidio Slow Food - 300gr

Pezzente Presidio Slow Food - 300gr

€ 9,90

ParcoVerde

Recensioni

L’esaltazione della semplicità. Per la produzione del Pezzente della Montagna Materana, Presidio Slow Food, si utilizzano i tagli meno nobili del suino, tagliati a grana grossa secondo i dettami della tradizione, mescolati a sale, peperone dolce macinato, semi di finocchietto selvatico di montagna e aglio, in quantità sapientemente dosate. Il profumo è caratterizzato da un sentore di spezie, tutte ben distinguibili. Al palato si presenta morbido, dal gusto armonico e ben equilibrato. Preparazione del Pezzente della Montagna Materana Il processo di lavorazione del Pezzente della Montagna Materana si effettua in quattro fasi: inizialmente vengono tritate e unite sia le parti magre che quelle grasse, utilizzando una macinatura piuttosto grossa nel pieno rispetto della tradizione; segue poi l’impastatura, durante la quale sono aggiunti il sale e le spezie; l’impasto ottenuto viene poi insaccato in un budello naturale di suino, legato e messo ad asciugare in appositi locali per circa quattro giorni; segue infine il periodo di stagionatura che dura circa un mese.

Aggiungi al carrello

9,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello
Pasta Mischiglio (Farina di Fave, Orzo, Grano e Ceci) - 500gr

Pasta Mischiglio (Farina di Fave, Orzo, Grano e Ceci) - 500gr

€ 4,90

ParcoVerde

Recensioni

Miskiglio o mischiglio. Pasta con origini della fine 1500 prodotta con 4 farine, orzo fave ceci e semola. E’ uno strascinato fatto a mano e poi essiccato in forno. Permette qualsiasi tipo di condimento, carne, pesce, verdura anche se la sua ricetta originaria è con il peperone crusco e cacioricotta, ricetta dei primi del ‘600 tutt’ora piatto tipico lucano. Ricetta Si macina a polvere un poco di peperone crusco, oppure se ne acquista di già macinato, mettiamo sul fuoco dell’olio ad imbiondire una fesa d’aglio. Un volta pronta spegnere il fuoco, e non lo riaccenderemo più, aggiungere un cucchiaino di macinato per 3/4 persone, più o meno, nell’olio caldo non bollente e diverrà tutto rosso. A pasta cotta aggiungiamo il tutto nel tegame e mescoliamo fuori dal fuoco, rompiamo grossolanamente i peperoni sulla pasta, mantenendo così il gioco delle consistenze, il croccante del peperone e la callosità della pasta, e spolveriamo il tutto con cacioricotta.

Aggiungi al carrello

4,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello